A cosa serve l’elettrofreno di una serranda?

Cosa serve l'elettrofreno della serranda

Abbiamo già parlato diverse volte degli elementi che compongono una saracinesca (scopri da cosa è costituita una serranda) nonché dell’importanza di scegliere una serranda con motore (lo sai perché è importante scegliere una serranda motorizzata?).

Ogni volta abbiamo sottolineato come un motore con elettrofreno (scopri le diverse tipologie di motore) sia molto più performante di uno senza freno, in quanto quest’ultimo non è in grado di offrire un livello di sicurezza tale da evitare preoccupazioni ed ansie in chi aziona la saracinesca.

È proprio l’elettrofreno a garantire al motore dei risultati eccellenti, visto che questo dispositivo elettronico offre numerosi benefici a chi lo sceglie.

A cosa serve l’elettrofreno di una serranda?

L’elettrofreno di una serranda avvolgibile serve a bloccare la saracinesca in qualsiasi punto, consente di impedire il crollo improvviso del telo della serranda, qualora una o più molle fossero rotte, nonché impedisce, a chi non una il dispositivo di sblocco, di aprire la porta a mano quando quest’ultima è chiusa.

Come funziona l’elettrofreno di una serranda

Nella stragrande maggioranza dei casi, l’elettrofreno di una serranda avvolgibile funziona proprio come un freno di un’automobile o di qualsiasi altro dispositivo elettrico.

Infatti il dischetto frenante, premuto da una molla sul corpo del motore, impedisce il movimento della saracinesca, quando lo stesso dischetto viene alimentato dalla corrente.

Invece quando la serranda è in movimento, un elettromagnete attira a se il dischetto consentendo alla porta di salire o scendere.

Qualora nel locale, dove è stato installato il motore con elettrofreno, mancasse la corrente, è possibile alzare manualmente la serranda sbloccando la relativa manopola di sblocco.

La manopola di sblocco può essere posizionata all’esterno del locale oppure all’interno del cassonetto.

In quest’ultimo caso, il locale deve essere dotato di una seconda entrata in modo tale da consentire a tutti di sbloccare la serranda dall’interno e non dall’esterno.

Conclusioni

Quindi, come abbiamo visto, l’elettrofreno è un dispositivo collegato al motore che consente di bloccare la serranda, di evitare crolli improvvisi e di impedire, a chi non ha l’autorizzazione, di aprirla manualmente.

Gli input del dischetto frenante o del elettromagnete consentono all’elettrofreno di bloccare o sbloccare il motore, in modo tale da garantire costantemente un livello di sicurezza elevato.

Per questo motivo, è sempre consigliabile scegliere un motore con elettrofreno in quanto la serranda avrà delle performance molto più elevate e costanti nel tempo.

ga('create', 'UA-77198204-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');

Dai visibilità all'artigianato italiano