Non solo serrande

Quali sono i principali colori delle lamiere preverniciate?

Quali sono i principali colori delle lamiere preverniciate?

Sul mercato, le lamiere (scopri le lamiere più richieste sul mercato) possono essere suddivise in tre grandi categorie:

  1. Lamiere zincate;
  2. Lamiere nere;
  3. Lamiere preverniciate;

Le prime due categorie sono contraddistinte da fogli più o meno omogenei, con una serie di spessori e l’eventuale zincatura (presente solo nella prima categoria).

Invece la terza categoria di lamiere presente caratteristiche atipiche rispetto alle prime due e ciò rende il prodotto altamente personalizzabile.

Cosa sono le lamiere preverniciate?

Le lamiere preverniciate si differenziano dalle lamiere zincate, oppure da quelle nere, non solo per le tonalità cromatiche ma anche per lo spessore e il relativo materiale.

Infatti i fogli preverniciati possono essere classificati in:

  1. Fogli in acciaio zincato preverniciato;
  2. Fogli in alluminio preverniciato;

In entrambi i casi, i fogli di lamiera preverniciata presenteranno tonalità cromatiche ben definite – scelte in base al Ral – e uno spessore che può essere di 0.6 millimetri per quelli in acciaio e di 0.5 per quelli in alluminio.

Quali sono i principali colori delle lamiere preverniciate?

Le tonalità cromatiche più richieste dai consumatori e dalle imprese sono:

  • Testa di Moro (Ral 8019);
  • Bianco (Ral 9010);
  • Bianco perla (Ral 1013);
  • Bianco avorio (Ral 1015);
  • Silver (Ral 9006);
  • Grigio (Ral 7035);
  • Nero (Ral 9005);
  • Rosso fuoco (Ral 3000);
  • Rosso Siena (Ral 3009);
  • Rosso corallo (Ral 3016);
  • Verde muschio (Ral 6005);

Ovviamente è possibile richiedere anche altre tonalità cromatiche, ma poiché la domanda è molto contenuta è necessario verificare la disponibilità delle stesse lamiere presso i fornitori.

Quando utilizzare le lamiere preverniciate?

Le lamiere preverniciate possono essere utilizzate sia nel settore privato che in quello imprenditoriale.

Nel primo caso, con la lavorazione delle lamiere preverniciate, sarà possibile realizzare scossaline e grondaie per le abitazioni private, mente nel secondo caso sarà possibile impiegare le lamiere per determinate esigenze imprenditoriali.

Cosa comprende la lavorazione delle lamiere preverniciate?

La lavorazione delle lamiere preverniciate include principalmente due fasi:

  • Il taglio dei fogli mediante una cesoia;
  • La piegatura dei fogli mediante una pressopiegatrice;

A queste due operazioni, è possibile inserirne una terza ovvero la scantonatura.

Con questa operazione è possibile “smussare” uno o più angoli per creare particolari sagome preverniciate.

Conclusione

Le lamiere preverniciate possono essere in acciaio zincato preverniciato o in alluminio preverniciato.

In entrambi i casi, i fogli sono caratterizzati da una particolare tonalità cromatica – scelta in base al Ral – e da uno spessore molto sottile rispetto alle classiche lamiere zincate o nere.

Questi fogli possono essere utilizzati in ambito privato o nell’ambito imprenditoriale e possono essere lavorati in base alle esigenze del consumatore finale.

Dai visibilità all'artigianato italiano

Si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento Clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi